Pubblicato il 23. luglio 2017

Negoziazione di stipendi: La strada stessa è la meta

Trattativa per lo stipendio

Lavorate già da tanto tempo con successo nella vostra azienda e pensate che sia arrivato il momento di una promozione? Attivatevi Il datore di lavoro non sempre riconosce le vostre capacità per questo spesso l’aumento di stipendio si fa aspettare.

Ma la richiesta di aumento di stipendio viene fatta in modo corretto?

Il risultato della richiesta di aumento di stipendio dipende sicuramente anche da buone motivazioni, da un comportamento convincente e dal modo di parlare.

1. Tempistiche corrette

Innanzitutto sarà importante scegliere il momento giusto per questo tipo di discorso. Ci sono diverse situazioni favorevoli. L’azienda al momento sta avendo successo? Avete appena finito un lavoro straordinario? Allora adesso è il momento giusto per un discorso personale con il vostro responsabile. Presentate il tema dello stipendio e cercate di scegliere il giorno giusto. Per esempio venerdì è considerato più positivo del lunedì.

2. Preparazione per la richiesta dell’aumento dello stipendio

L’aspetto più importante della negoziazione è la preparazione. È molto importante arrivare con buoni argomenti che possano supportare la vostra richiesta. Come scegliere i migliori argomenti? Raccontate di progetti di successo che hanno migliorato l’andamento dell’azienda oppure anche dello sviluppo personale e dei risultati straordinari, tutto ciò può giustificare l’aumento di stipendio. Qui siete voi stessi a dover argomentare – l’importante è non essere arroganti.

3. Effetto di ancoraggio

Nel momento in cui decidiamo di chiedere l’aumento di stipendio è molto importante pensare ad un numero concreto ma reale. La cifra scelta da parte vostra deve essere concreta e dovrebbe rappresentare un aumento di circa 5%-10%.

4. Trovare i compromessi

Anche se non avete ottenuto lo stipendio desiderato, non significa che avete perso.
Se durante la negoziazione riuscite ad ottenere formazione aggiuntiva oppure altri benefit, significa che l’azienda ha apprezzato il vostro lavoro e il vostro sforzo.
In questo caso state pronti e cercate di trovare un altro momento giusto per il discorso in un prossimo futuro.

5. Cosa non fare

Infine, ci sono anche cose che dovreste evitare a tutti i costi durante la trattativa di stipendio. Non tiratevi indietro! Sicuramente il vostro responsabile non sarà contento di dovervi pagare di più ma un atteggiamento negativo non significa che sia un NO e non deve scoraggiarvi. E anche se non riuscite ad ottenere ciò che desiderate, sicuramente non dovete iniziare a parlare male degli altri colleghi e a paragonarvi a loro.
Mettere il responsabile sotto pressione porterà solo ad un risultato negativo. Siate sempre gentili, chiedete il motivo di un eventuale rifiuto dell’aumento e cercate di migliorare le vostre capacità prima di ritornare a questo tipo di discorso.

La tua opinione su questo articolo
Grazie mille!
Si è verificato un errore
Alla nostra pagina ricerca di lavoro